4 - Il Console svizzero in Mongolia, Markus Waldvogel

Nella capitale Ulaanbaatar abbiamo incontrato il Console svizzero in Mongolia, Markus Waldvogel, cresciuto e tuttora domiciliato in Ticino. Abbiamo potuto discutere approfonditamente (in italiano …) sia dei nostri molti progetti (che il Console non conosceva, e per i quali si è sinceramente congratulato con noi), sia di eventuali sinergie con la DSC (attiva da dieci anni in Mongolia, come noi …), sia con altre ONG svizzere presenti in Mongolia. In particolare, abbiamo valutato la possibilità di creare sul posto, in futuro, una ONG mongola che protegga, promuova e sostenga i nostri progetti e i nostri interessi. Con il Console Waldvogel manterremo un canale aperto, pronti – se necessario - a confrontarci con nuove sfide e nuovi progetti.